riverside1---escursionismo.jpgriverside3-ciaspole.jpgriverside4--scialpinismo.jpgriverside5-bike.jpgriverside6--scialpino.jpgriverside7-alpinismo.jpgriverside8-arrampicata.jpg

2024_0623 4 laghi

 

FollettiAssociazione sportiva dilettantistica Folletti del Morrone

Giro dei 4 laghi

 DOMENICA 23 GIUGNO 2024
 Tipo di Itinerario:  Traversata
 Punto d'incontro:

Ore 06:00: Alfedena

 Orario di partenza: Ore 06:30: Castel San Vincenzo (IS)
 Difficoltà:

 EE

 Dislivello salita/discesa: 1450 m
 Tempo di Percorrenza: 11 ore 
 Lunghezza Percorso:

35 Km

 Descrizione Percorso:

Lago di Castel San Vincenzo 705m - Eremo di San Michele 1.007m - Rifugio del Falco 1.395m - Pianoro Campitelli 1.445 - Le Porcine 1.221m - Grotta dello Schievo 1.464m - Lago Vivo 1.590m - Barrea 1.010m - Valico di Barrea 1.160m - Lago della Montagna Spaccata 1.065m

 Punti d'acqua:  
 Esposizione al Sole:  60 %
 Esposizione al Vuoto:  No
 Itinerario per bambini:  No
 Sconsigliato per:  Persone non allenate a dislivelli e chilometraggi importanti.
 Mezzo di Trasporto:  Auto proprie
 Coordinatori:

 Panfilo Serafini  - Giorgio Monacelli 

I dati pubblicati nella scheda escursione potrebbero essere modificati ed aggiornati in base alle previsioni meteo ed alle esigenze dei coordinatori. Si raccomanda, quindi, di verificarli in prossimità dell’uscita.

Descrizione itinerario:

 Avviso: escursione con chiusura delle iscrizioni anticipata, a causa della logistica dei trasferimenti.

Gli iscritti riceveranno informazioni più dettagliate sulle caratteristiche del percorso, sugli approvvigionamenti idrici e alimentari disponibili lungo il percorso, e ogni informazione utile alla buona riuscita della giornata.

Il PNALM e i territori limitrofi sono ricchi di acqua, e l’uomo ha sfruttato questa ricchezza creando diversi bacini artificiali che hanno modificato l’ambiente circostante. Dopo la traversata 2023, in cui abbiamo toccato alcuni di questi bacini, con questo trekking andiamo a completare l’ideale percorso che unisce le risorse idriche del PNALM, partendo dal bacino artificiale del lago di Castel San Vincenzo, per poi andare a raggiungere il noto lago Vivo, l’unico naturale (e non sempre presente), derivante dallo scioglimento delle nevi. Da lì scendiamo al lago e al paese di Barrea, dove rifocillati, raggiungiamo l’ultimo bacino di giornata, il Lago della Montagna Spaccata.

Foto on-line:  
Articolo escursione:

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information