riverside1---escurs natale.jpgriverside3-ciaspole-natale.jpgriverside4--scialpinismo-na.jpgriverside5-bike-natale.jpgriverside6--scialpino-natal.jpgriverside7-alpinismo-natale.jpgriverside8-arrampic-natale.jpg

2014_0413 Sperone

 

follettiAssociazione sportiva dilettantistica Folletti del Morrone

Sperone: il paese abbandonato…due volte 

La Valle del Giovenco e il balcone del Fucino 

  DOMENICA 13 APRILE 2014
 
 Tipo di Itinerario:  Anello 
 Punto d'incontro:  Ore 08.00 Autostrada A25 Casello di Pescina (AQ)
 Orario di partenza:  Ore 08.30 da Aschi Alto- frazione di Ortona dei Marsi (AQ) 
 Difficoltà:  EE
 Dislivello salita/discesa:

 Percorso A: 750 m

 Percorso B: 600 m 

 Tempo di Percorrenza:  6 ore
 Lunghezza Percorso:

 Percorso A: 14,5 km

 Percorso B: 12 km

 Descrizione Percorso:

Aschi Alto (q.1.120m)– Fiume Giovenco (q.980m) - Chiesa Madonna di Loreto (q.995m) – Valle Serena (q.1.020m) – Forca San Sebastiano (q.1.320m) – Sperone (q.1.220m) – Torre di Sperone (q.1.280m) – Colle d’Arienzo (q.1.461m) – Colle Antera (q.1.329m) – Aschi Alto (q.1.120m)  

 Punti d'acqua: n. 1 fonte a Sperone
 Esposizione al Sole:  80 %
 Esposizione al Vuoto:  0 %
 Itinerario per bambini:  no
 Sconsigliato per:  Nessuno 
 Mezzo di Trasporto:  auto proprie
 Accompagnatori:  Panfilo Serafini – Enzo Burgisano
 Descrizione percorso:

Si parte dalla frazione di Aschi Alto (comune di Ortona dei Marsi) e si scende fino a raggiungere il corso del fiume Giovenco che viene risalito per un tratto lungo la sx (sentiero “V4” Pnalm). Raggiunta la Chiesa della Madonna di Loreto, ai piedi della frazione di San Sebastiano (comune di Bisegna), si piega ad ovest per risalire fino alla Forca di San Sebastiano. Da qui, sbucando nel versante del Fucino si raggiunge Sperone, sia l’abitato abbandonato nei primi anni 1970, e, poco più a monte, l’abitato abbandonato a seguito del terremoto del 1915, dove vi è la Torre. Dopo la visita dei 2 borghi, si risale (ma per coloro che avessero difficoltà - ovvero che fanno il percorso B - vi è in alternativa una comoda carrareccia che prosegue di pari quota, sentiero “V3” Pnalm) il colle sovrastante per ammirare dall’alto la Valle del Giovenco. Infine, si rientra al punto di partenza: Aschi Alto. 

   
Foto on-line:  foto picasa
Articolo escursione:  2014_0413 Relazione sperone

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information