riverside1---escursionismo.jpgriverside3-ciaspole.jpgriverside4--scialpinismo.jpgriverside5-bike.jpgriverside6--scialpino.jpgriverside7-alpinismo.jpgriverside8-arrampicata.jpg

2019_1027 Vallone S Spirito

 

FollettiAssociazione sportiva dilettantistica Folletti del Morrone

Dall'Eremo di Santo Spirito al Rifugio B. Pomilio

  DOMENICA 27 OTTOBRE 2019
 
 Tipo di Itinerario:  Escursione A/R
 Punto d'incontro:

 Ore 7.45 Eremo di Santo Spirito a Maiella (Roccamorice)

 Orario di partenza:  Ore 8.00 dall’Eremo di Santo Spirito
 Difficoltà:

 E

 Dislivello salita/discesa:  800 m
 Tempo di Percorrenza:  6 ore 
 Lunghezza Percorso:

 /

 Descrizione Percorso:

Eremo di Santo Spirito (q.1132 m) - Vallone di Santo Spirito - Colle Tondo (q. 1384m) - Valle Buglione – Alta Valle di S. Spirito - Fonte Tettone (q. 1648m) - Rifugio B.Pomilio (q. 1888m)

 Punti d'acqua: n. 2 (Fontana all’Eremo di Santo Spirito - Fonte Tettone)
 Esposizione al Sole:  60 %
 Esposizione al Vuoto:  0 %
 Itinerario per bambini:  12 anni in su
 Sconsigliato per:  Persone non allenate
 Mezzo di Trasporto:  Auto Proprie
 Coordinatori:  P. Di Valentino, E. Giovannoli, R.Toro, A. M. Belcaro

I dati pubblicati nella scheda escursione potrebbero essere modificati ed aggiornati in base alle previsioni meteo ed alle esigenze dei coordinatori. Si raccomanda, quindi, di verificarli in prossimità dell’uscita.

Descrizione itinerario:

Dall’Eremo di Santo Spirito si segue il sentiero del Parco della Maiella che attraverso il bosco, scende al Vallone di Santo Spirito, lo attraversa e risale a Colle Tondo (m.1384). Il sentiero prosegue in quota tra il Vallone di Santo Spirito e Valle Buglione, rimanendo alto sul Vallone di Santo Spirito, fino ad arrivare a Fonte Tettone, m.1648. Il Rifugio B.Pomilio si raggiunge seguendo il sentiero che costeggia/taglia la strada del Parco, fino a quota m.1888.

Punti di Interesse

- Storico e culturale: l’eremo di Santo Spirito come sede di comunità monastica e come simbolo di profonda religiosità;

- Artistico: costruzione architettonica inserita nella roccia, esempio di integrazione di emergenza naturale e manufatto umano sviluppato nel tempo

- Naturalistico: Boschi di faggi millenari; morfologia, orografia ed idrografia del territorio che lungo il percorso può dimostrarsi sia aspro che dolce

- Economico: percorso di raccordo tra paesi (Roccamorice, Caramanico, De Contra) ed i ricchi pascoli dei pratoni della Majelletta).

Foto on-line:  
Articolo escursione:  

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information